Spagna, autorizzati 4.747 ettari per i nuovi impianti (+0,5%)

Per il quarto anno consecutivo il Mapa sceglie di rimanere sotto la soglia massima consentita dalle normative dell’UE. Limitazione a 0,1 ha per le doc Cava e Rioja

La crescita del vigneto di Spagna non potrà essere superiore nel 2019 a 4.747,5 ettari, quindi al +0,5% della superficie totale del vigneto spagnolo censita allo scorso 31 luglio. Per il quarto anno consecutivo dunque il Mapa, i Ministero spagnolo dell’agricoltura e della pesca, ha scelto di rimanere ben al di sotto del limite massimo fissato dall’Unione Europea per le autorizzazioni a nuovi impianti, fermandosi inoltre a una percentuale d’incremento minore di quella concessa per il 2018 (+0.52%, si veda qui).

La risoluzione ministeriale (leggiamo la notizia da La Semana Vitivinícola) è stata pubblicata sul numero 314 del Boletín Oficial del Estado (BOE), la gazzetta ufficiale spagnola, datato sabato 29 dicembre 2018.

La crescita del vigneto spagnolo è inoltre soggetta ad alcune limitazioni decretate nella risoluzione. La superficie massima disponibile per le autorizzazioni di nuovi impianti nelle zone geografiche delimitate dai disciplinari di produzione della DOP Cava e della DOCa Rioja sarà infatti di soli di 0,1 ettari, allo scopo di contenere il rischio di una svalutazione di queste denominazioni.

 

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: 2019, autorizza, autorizzazioni, Mapa, nuovi impianti e sevi. Area Geografica: Spagna. Categorie News Corriere: Legislazione, Mercati e Viticoltura.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top