Il Corriere Vinicolo magazine in edicola

Corriere Vinicolo n. 10 del 20 marzo 2017

2017_copertina_cv10 - Copia

Autorizzazioni, tutti i perché del Ministero
Le risposte di Felice Assenza alle critiche sollevate dal nostro giornale: “Abbiamo cercato un equilibrio tra esigenze delle grandi e piccole aziende, fortemente penalizzate nel 2016. Specializzazione? Si è fatto il massimo per garantirla. L’individuazione dei territori vocati? È una competenza esclusivamente regionale”

Nordest, uno e trino
Prima la creazione della Doc Prosecco che ha legato sempre più Veneto orientale e Friuli. Poi il concepimento a tre del Pinot grigio delle Venezie Doc, che ha forzato a ragionare tutti insieme, fungendo da catalizzatore di iniziative che languivano da anni, come la Doc regionale friulana, finalmente partita. I destini delle tre regioni paiono insomma sempre più intrecciati, o comunque non più indipendenti. Sullo sfondo il tema della sostenibilità, che dopo il pioniere Trentino oggi vede partire il Prosecco su vasta scala. L’opportunità dei vitigni resistenti di Glera e Pinot grigio all’orizzonte. Il punto della situazione fatto a Rauscedo in un incontro promosso da Fedagri Fvg

Dove va la cooperazione: Cantina Toblino
La coop in esclusiva per il canale Horeca

Difesa integrata
5° Simposio europeo per l’utilizzo sostenibile dei fitofarmaci

Vitigni resistenti alla prova resistenza
I risultati di uno studio su 16 varietà di vite resistenti svolto nell’ambito del progetto europeo InnoVine che hanno permesso di comprendere i punti deboli e di forza, utili a future, nuove selezioni

Normativa
Ristrutturazione vigneti: il nuovo decreto per il 2017/18

Mercato sfuso
Le quotazioni in Italia a cura di Med.&A. e nel mondo a cura di Ciatti Company

Sfoglia il numero (per abbonati)

Acquista la singola copia scaricando la APP per IOS e Android

Altre pubblicazioni in visione libera

Abbonamenti e sottoscrizioni

Contattaci

Related posts

Commenta questo articolo

Top