Con le bottiglie leggere meno tasse in Svezia

Approvata una norma, tesa alla sostenibilità, che mira a indurre i produttori di bevande alcoliche a ridurre il peso degli imballaggi

Sebbene il vetro sia riciclabile totalmente e potenzialmente all’infinito, l’utilizzo di bottiglie leggere ha un minor impatto sull’ambiente, in funzione ad esempio dei costi di smaltimento, trasporto etc.

Così, come riporta il Service réglementaire di Businness France nella sezione dedicata alle notizie del suo sito, il governo svedese ha deciso di introdurre una sovrattassa sulle bottiglie più pesanti, in particolare su quelle di peso superiore a 420 grammi.

La nuova norma si applicherà per i vini millesimati 2016 non appena saranno immessi in commercio, e dal primo gennaio 2017 per i vini non millesimati. Ricordiamo che in Svezia la vendita di bevande alcoliche con titolo alcolomentrico superiore a 3,5% vol è riservata alle rivendite del monopolio Systembolaget.

 

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: bottiglie, sostenibilità, svezia, tasse e vetro. Area Geografica: Svezia. Categorie News Corriere: Fiscalità e Sostenibilità.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top