A difesa della nostra professionalità e degli interessi del settore vino italiano

Lettera aperta del presidente Repetto: gli agenti associati a Med&A forniscono un contributo fondamentale per la salvaguardia di quegli operatori il cui paziente lavoro per crearsi un’immagine di affidabilità può essere messo in un istante a repentaglio da azioni avventate suggerite da consiglieri poco accorti

Ai principali operatori del Settore Vitivinicolo

 

Impegnata da anni nella promozione della filiera vino, MED&A, associazione che, in seno all’Unione Italiana Vini, riunisce i più accreditati agenti e mediatori del settore, desidera attirare la vostra attenzione sulla sempre crescente necessità di tutelare gli operatori che con serietà e professionalità lavorano a tutti i livelli nel mondo vitivinicolo, scontrandosi spesso con un sottobosco di intermediari improvvisati che mettono a repentaglio la credibilità di quanti, con esperienza, perseveranza, serietà e impegno, hanno contribuito a fare del vino uno dei prodotti più attrattivi del mercato italiano e internazionale.

I mediatori e agenti di MED&A operano quotidianamente e costantemente sul mercato del vino, captando, con la loro rete di conoscenze e la loro esperienza professionale, input continui sull’andamento dei mercati, la credibilità di fornitori e clienti, la disponibilità dei prodotti, le tendenze della domanda e dell’offerta, l’aggiornamento continuo delle informazioni sulle normative che regolano il settore. La loro professionalità rappresenta un contributo fondamentale per la salvaguardia di quegli operatori il cui paziente lavoro per crearsi un’immagine di affidabilità può essere messo in un istante a repentaglio da azioni avventate suggerite da consiglieri poco accorti che danneggiano le logiche di sviluppo di un settore sempre più orientato ad ottenere chiarezza e rintracciabilità di filiera (non ultima la normativa UNI EN ISO 22005) ed incidono significativamente sull’incremento della SICUREZZA dell’intero comparto.

Per queste ed altre ragioni, non ultima quella di evitare anche per motivi fiscali ed etici di compromettersi con chi svolge un secondo, terzo o quarto lavoro, vi invitiamo a comprendere il senso di questa comunicazione: la fiducia che vorrete continuare a riporre nei professionisti associati a MED&A e le prospettive di sinergie future renderanno il terreno della collaborazione sempre più fertile e proficuo.

 

Severino Carlo Repetto

Presidente MED&A

ASSOCIAZIONE NAZIONALE MEDIATORI

ED AGENTI VINI ALL’INGROSSO

 

 

ASSOCIATI MED&A

 

BAROLLO ALFREDO Intermediazioni

BRACONI SAS Mediatori mosti e vini – Andrea, Riccardo e Renato Braconi

BRECCI SRL – Enrico e Bernardo Brecci

COLUCCI Enol. DOMENICO Agenzia vini intermediazioni

DE NICOLO PAOLO

FAZZINI Rag. EMIDIO Intermediazioni

VINI GRAZIANI SRL – Paolo Graziani

IMPEX srl – Andrea Verlicchi

INTERMEDIAZIONI LAZZARETTO SRL – Filippo Lazzaretto

MEDIAVINI srl – Dr. Stefano Graziani, Enol. Fabrizio Gava

MIRAVALLE 1926 SAS di Enrico e Carlo Miravalle

RAPPRESENTANZE ENOT. SALVATORE PANICOLA SAS di Antonino Panicola

PEZZOTTA MARIO

P.&B. SRL di Bernardo Piazza & C.

L’AGENZIA VINI REPETTO SRL – Enol. S. Carlo Repetto

WINE INTERMEDIARY SAS di Serafin Enol. Attilio

TADIELLO PIERGIORGIO Mediazione vini

TOSADORI PIER ANTONIO Mediazione vini

Sezione: Medea.

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top