UIV

Invinovirtus

Bere responsabile, UIV e Polizia di stato insieme per “In vino virtus”

Al via a Vinitaly il progetto di sensibilizzazione: le aziende associate UIV che hanno aderito applicheranno su 20 bottiglie un’etichetta studiata ad hoc, completa del nome e logo dell’azienda e del logo della Polizia di Stato. Di queste, sei bottiglie saranno inviate alla questura di Verona, che le esporrà in uno stand dedicato; le altre saranno esposte negli stand delle rispettive aziende insieme agli altri prodotti.
uiv-120_tavolo zonin

Una serata di gala “internazionale”

Stati Uniti e Cina sono stati, quest’anno, gli “ospiti d’onore” della cena per gli auguri organizzata in occasione dell’ultimo Consiglio Nazionale dell'Unione Vini, tenutosi a Roma il 9 e 10 dicembre. Presenti inoltre autorità ed esponenti del mondo politico e imprenditoriale
Top