Vendemmia Spagna 2019: previsti 50,3 milioni di ettolitri (+42%)

Le ultime previsioni del Mapama stimano il prossimo raccolto d’uva da vino in 6,6 milioni di tonnellate (+38%) che porteranno 15 milioni di ettolitri in più rispetto al 2018

La vendemmia 2019 porterà alla Spagna 50.355.364 hl tra vino e mosti. È questa la più recente stima rilasciata dal Mapama, il ministero dell’agricoltura spagnolo, all’interno della sua analisi Avances de superficies y producciones agrícolas, che riporta dati aggiornati allo scorso 31 marzo. Questo risultato varrebbe una crescita rispetto all’anno precedente di 14.887.917 hl, quindi del +42%, ovvero il +13,86% vs 2017, quando la produzione era stata di circa 42,22 milioni di ettolitri.

Il volume sopraindicato, quindi 50,34 milioni di ettolitri, dovrebbe essere il risultato di un raccolto a oggi stimato in circa 6,595 milioni di tonnellate d’uva da vino (+38,2% vs 2018). Il raccolto di uva passa dovrebbe invece aggirarsi intorno a 0,9 milioni di tonnellate, quello di uva da tavola in 2,72 milioni di tonnellate. Come spiegato su La Semana Vitivinícola, per la prima volta il Mapama ha inserito in questo report anche i dati previsionali suddivisi per comunità autonoma di produzione, indicando che il 57,75% del prodotto previsto è atteso da la Castilla-La Mancha, che secondo questa previsione fornirà alla Spagna 3,75 milioni di tonnellate d’uva (+44,1% vs 2018) che porterà alla produzione di circa  29 milioni di ettolitri tra vino e mosti (+48,9%).

 

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: Mapama, previsioni vendemmiali, sevi e vendemmia 2019. Area Geografica: Spagna. Categorie News Corriere: Mercati e Statistica.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top