UK: +100% nella produzione entro 7 anni

La superficie vitata di Inghilterra e Galles è cresciuta ogni anno dell’11% dal 2005 a oggi e si prevede che raddoppierà entro il 2020

Nel Regno Unito ci sono oggi circa 470 appezzamenti viticoli e 135 cantine, capaci di produrre circa 3,15 milioni di bottiglie all’anno. La superficie vitata di Inghilterra e Galles è cresciuta in media ogni anno, dal 2005 ad oggi, dell’11%; quella registrata nel 2013 occupa circa 1884 ettari.

Secondo quanto dichiarato nei giorni scorsi dai manager di Rathfinny Wine, importante azienda vinicola del Sussex, durante un tuor di alcuni parlamentari inglesi tra le cantine del Paese, la produzione di vino del Regno Unito potrebbe raddoppiare entro i prossimi sette anni.

A questo proposito Miles Beale, ceo della Wine and Spirit Trade Association (WSTA) ha dichiarato che l’industria inglese del vino ha la qualità e la tecnologia per poter essere competitiva a livello mondiale, e che, proprio grazie alla sua capacità di crescere rapidamente, rappresenta un grande potenziale di esportazione per l’economia del paese.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: Galles, inghilterra, Miles Beale, produzione, Rathfinny Wine, superficie vitata, Sussex e wsta. Area Geografica: Regno Unito. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top