Tennessee, presto il vino nei supermercati

I grocery store potranno da questo mese inviare alla Alcoholic Beverage Commission l’application per la licenza di vendita al dettaglio. La nuova norma ha però generato malumore tra i gestori dei Liquor Store

Come raccontato dalla stampa locale, da questo mese di gennaio i supermercati del Tennessee potranno richiedere alla Tennessee Alcoholic Beverage Commission il permesso per vendere vino al dettaglio.

L’opportunità di presentare l’application di licenza è stata approvata dal governo dello stato federato lo scorso 12 gennaio ma l’effettiva possibilità di esporre vino sugli scaffali scatterà dal prossimo primo di luglio.

Si tratta di una novità che se da un lato ha trova il plauso dei consumatori e dei gestori dei negozi di alimentari, per ovvi motivi di concorrenza e comodità, vede d’altro canto l’opposizione da parte dei gestori dei Liquor Store, che fino ad oggi avevano la possibilità di vendere vino al dettaglio e che temono di vedere così diminuire il loro giro d’affari.

 

FEB

Sezione: Senza categoria. Tag: Alcoholic Beverage Commission, grocery, liquor store, supermercati e Tennessee. Area Geografica: USA. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top