Tappi Fortis: nuova gamma in microgranina a zero contaminazioni

Le performance delle chiusure sono garantite dal trattamento con l'innovativa tecnologia della CO2 supercritica

tappo_fortis

La ricerca tecnologica Fortis ha sviluppato una gamma di tappi in microgranina di sughero lavorata con l’innovativa tecnologia della CO2 supercritica, l’unica in grado di garantire una totale assenza di qualsiasi tipo di contaminazione. Questo trattamento, effettuato presso gli impianti di Agglotap – azienda spagnola attiva dal 1854 nel settore dei tappi in sughero – è una soluzione tecnica altamente vantaggiosa poiché risolve i problemi legati a TCA, TeCa, TBA e PCA garantendo al produttore vinicolo nessun difetto legato alla chiusura della bottiglia. Per scegliere il modello adatto al proprio vino e al proprio mercato ci si basa sui diversi livelli di trasmissione di ossigeno proposti (OTR=Oxygen Transmission Rate).

I tappi Fortis sono in grado di garantire un’evoluzione organolettica delle bottiglie molto più regolare e costante nel tempo con la soddisfazione di produttori e clienti finali.

CO2 supercritica è uno stato dell’anidride carbonica alimentare intermedio tra liquido e gas che ha grande capacità solvente; CO2 supercritica è inodore, asettico, non contamina il prodotto trattato; CO2 supercritica è sostenibile, economico, non inquina, si ricicla nel processo; CO2 supercritica unisce estrazione e rimozione degli inquinanti in un’unica tecnica. È possibile produrre tappi in microgranina con percentuali di sughero di oltre il 70%.

Fortis è distribuito in esclusiva in Italia da Tebaldi Srl.

Sezione: Dalle Aziende. Tag: co2 supercritica, fortis, microgranina di sughero, packaging, tappi e tebaldi. Area Geografica: Italia. Categorie News Corriere: Aziende e Packaging.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top