Tag Archives: import

Canada2.png

Il turbo canadese è sempre innestato

Il turbo canadese è sempre innestato

Mercato inossidabile e immune da ogni crisi. Archiviato il 2011 con un nuovo record sull'import a valori (1,7 miliardi di dollari) e a volumi (360 milioni di litri). Qualche stravolgimento nelle classifiche, con gli spagnoli che invadono con lo sfuso e gli italiani che sul fronte bottiglia approfittano dello sbandamento di australiani e argentini. Le performance migliori però sono a stelle e strisce
Singapore.jpg

Un hub chiamato Singapore

La città-Stato funge da punto di arrivo e di ripartenza per diverse merci, destinate nel Sud-Est asiatico e nei Paesi dell’Oceania. Per i vini questa funzione rappresenta il 70% del giro d’affari complessivo del settore, pari nel 2010 i 200 milioni di euro
brazil.png

Te lo do io il Brasile

Nuovo eldorado del vino? Probabile. Ma prima di affrontarlo bisogna conoscerlo a fondo. Per esempio è bene sapere i meccanismi che fanno sì che una bottiglia di vino europeo sbarcata a 5 dollari finisca sulla tavola del ristorante a 66. E regolarsi di conseguenza. Il mercato spiegato da un professionista brasiliano



Top