Tag Archives: gdo

bicchiere.jpg

Il mondo capovolto, inchiesta a puntate

Per la prima volta da anni, la scarsità di prodotto ha messo la base in situazione di dominanza. Oggi il prezzo lo fa chi vende, non chi compra. Con la difficoltà di trasferire gli aumenti alla distribuzione, la situazione per gli imbottigliatori e commercianti diventa complicata. Con una cooperazione che è diventata sempre più robusta, le logiche di compravendita (quando non aziendali) dovranno evolvere, per poggiare su rapporti di filiera all’insegna della collaborazione e della pianificazione

Private label avanti tutta

Il giro d'affari in Italia ha raggiunto nel 2011 i nove miliardi di euro con la quota di mercato in crescita al 17%. E non solo per motivi di convenienza prezzo: tra i valori apprezzati dal consumatore ai primi posti c’è la “credibilità”. Ovvero vengono considerati prodotti di qualità.
E il vino? La Gdo si è organizzata e ha cominciato a farsi fare le sue bottiglie
Sergio-De-Luca.JPG

UK: produttori e distributori, evolversi insieme al mercato

Il consumatore ha decretato il successo della Gdo e la crisi delle enoteche. Ma ci sono margini per fare ancora buoni affari, specie nel mercato dell’horeca. Che sta assumendo logiche simili a quelle dei grandi supermercati. – La relazione di Sergio De Luca, responsabile acquisti Italia e Bordeaux per Enotria World Wine, alla conferenza internazionale di SImei 2011
Top