Tag Archives: domenico zonin

Zonin Martina

Uno spirito associativo più forte per una politica di vero servizio

L’Assemblea annuale dell’Unione Italiana Vini - Bilancio positivo per il primo anno di attività del nuovo Consiglio Nazionale che grazie ad una nuova strategia e rorganizzazione interna ha migliorato la qualità politica dell’Associazione. A dimostrarlo la crescita dei soci (+10%).Ma nella “due giorni” romana di fine giugno si è parlato anche di promozione in Cina, del Padiglione Vino ad Expo 2015, del progetto nazionale di ricerca promosso da UIV con le università e i centri scientifici italiani per mettere al centro le esigenze di ricerca applicata strategiche per le imprese. Presenti il ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, e il viceministro allo Sviluppo economico, Carlo Calenda; il dg di Veronafiere Giovanni Mantovani e il commissario Diana Bracco

expo pad italia

Expo, la prima riunione del Comitato scientifico vino

Tenutasi il 30 aprile a Roma. Si è discusso fra le altre cose della struttura del Palazzetto del vino: 2.000 mq su due piani, divisi tra percorso emozionale (piano terra) ed eventi, degustazioni, educational con l'Enoteca dei vini (primo piano). Domenico Zonin: "Un luogo privilegiato dove passeranno tutti i visitatori dell’esposizione universale, che dovrà esser attrezzato adeguatamente per attrarre la loro curiosità e, soprattutto, rimanere nella loro memoria al termine del tour"
014

Presidenza Zonin, un anno dopo

Commercio estero, Expo, promozione, Piano nazionale di sostegno e, ancora, riforma del Titolo V della Costituzione, perdita del potenziale viticolo, Testo unico, nuovi rapporti di filiera... Con Domenico Zonin passiamo in rassegna le grandi questioni sulle quali ha lavorato, insieme al Consiglio nazionale, in questo suo primo anno alla guida dell’Unione Italiana Vini. Tempo di bilanci, ma non solo. Tre infatti le direttrici poi lungo le quali si svilupperà l’azione futura: l’export e la promozione sui mercati internazionali, lo sviluppo di una maggior collaborazione tra le organizzazioni della filiera e, infine, la ricerca scientifica che deve ripartire dalle istanze delle imprese
Top