Spagna, si parla anche di distillazione

E' una delle proposte fatte dal ministero dell'agricoltura in una riunione con le organizzazioni professionali. Respinta invece l'idea di stoccare anche vino rosso insieme ai 3,5-4 milioni di hl di bianchi

distillazione impianto

Per far fronte alla situazione drammatica delle cantine, specie in Extremadura e Castilla-La Mancha, soffocate dalle scorte di vino (si parla di oltre 30 milioni di ettolitri, con la prospettiva di vendemmiare uva che non avrà prezzo), nei giorni scorsi si è tenuta una riunione al ministero dell’Agricoltura a cui hanno partecipato le organizzazioni professionali.
Oltre alla misura del congelamento di 3,5-4 milioni di ettolitri di vini bianchi senza Ig, che pare ormai avviata alla definizione, il ministero ha proposto anche la distillazione come aiuto per togliere dal mercato una fetta non ancora precisata di prodotto, specie quello di scarsa qualità. Le categorie hanno due giorni di tempo per dare una risposta, anche se – ovviamente – a pesare è il fatto che la misura, che deve essere comunque autorizzata da Bruxelles, non potrà essere sovvenzionata, essendo di fatto sparita dal Piano nazionale di sostegno.
Contrarietà la filiera ha espresso invecesull’opportunità di stoccare insieme ai bianchi anche vini rossi.

Sezione: Dai Mercati. Tag: Distillazione, giacenze, sovrapproduzione, spagna e stoccaggio. Area Geografica: Spagna. Categorie News Corriere: Aziende, Enologia, Mercati e Politica.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top