Scandinavia: vino italiano primo nei consumi

Secondo Wine Intelligence molto si deve al Prosecco; nella regione la popolarità degli sparkling è in crescita. Cauto ottimismo per l’andamento del mercato del vino di Norvegia, Svezia e Finlandia

Il vino italiano è oggi il più popolare tra i vini stranieri nella regione scandinava.

Se già, infatti, i consumatori di Norvegia e Finlandia lo prediligevano, oggi lo fanno anche quelli svedesi. L’ha rivelato una ricerca di Wine Intelligence precisando che il nostro vino ha ormai scavalcato in questi mercati i prodotti spagnoli e francesi ed è l’unico, tra i cinque stranieri più consumati, ad aver guadagnato in popolarità negli ultimi due anni.

Tra i vini italiani la locomotiva è, anche qui, il Prosecco; dal 2011 a oggi, inoltre, la percentuale di consumatori soliti a bere sparkling wine è cresciuta del 45% in Finlandia, del 54% in Svezia e del 70% in Norvegia. Guadagna consensi anche il Sauvignon Blanc, ormai vicino per volume di consumo allo Chardonnay, quest’ultimo ha, infatti, perso popolarità in Norvegia e Svezia.

Sebbene nei prossimi anni il consumo di vino nella regione non dovrebbe calare, Wine Intelligence avverte gli operatori di non dare per scontata un’ulteriore crescita.

 

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: Chardonnay, prosecco, Sauvignon Blanc, scandinavia, vino italiano e wine intelligence. Area Geografica: Finlandia, Norvegia e Svezia. Categorie News Corriere: Consumi e Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top