Ranking mondiale 2013 per fatturato delle società di beverage

Coca Cola sfiora i 46 miliardi di dollari, segue (prima tra i produttori di alcolici) la belga Anheuser-Busch InBev. L’italiana Davide Campari è al 31° posto della classifica con 2 miliardi di dollari

La classifica mondiale 2013 per fatturato delle più importanti società di beverage vede al primo posto, come c’era da aspettarsi, The Coca Cola C., questa lo scorso anno ha fatturato 45,854 miliardi di dollari. Al secondo posto, prima tra quelle che commercializzano bevande alcoliche, la belga Anheuser-Busch InBev, nota ad esempio per i marchi di birra Budweiser, Stella Artois, Corona, Beck’s, Hoegaarden, Leffe)con 43,195 miliardi di dollari.

Seguono: PepsiCo Inc, 31,879 miliardi di dollari; Nestlé Sa, 30,636 miliardi; Heineken N.V., 28,393 miliardi; Diageo (superalcolici, birre, vino), 25,617 ; SABMiller PLC (multinazionale della birra nata in Sud Africa e ora con sede nel Regno Unito, proprietaria, tra gli altri, dei marchi Peroni, Nastro Azzurro, Raffo, Wührer), 23,213 miliardi di dollari; la giapponese Suntory Holdings LTD (birra, superalcolici e bevande analcoliche) 15,991 miliardi; Pernod Ricard, 11,785 miliardi. Chiude la top ten Starbucks Corp, 11,467 miliardi di dollari.

Si segnalano anche al 15° posto LVMH Luis Vuitton Moët Hennessy, 5,755 miliardi; al 17° posto Constellation Brands Inc, 4,868 miliardi, al 23° posto E. & J. Gallo Winery, 3,6 miliardi; al 31° posto l’italiana Davide Campari che nel 2013 ha fatturato  2,095 miliardi di dollari.

 

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: beverage, brand, classifica fatturato e marchi. Area Geografica: Mondo. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top