La promozione del vino e delle tecnologie italiane

Unione Italiana Vini è da sempre al fianco delle imprese nel loro sforzo quotidiano di promozione verso l’estero.
Oltre a essere stata soggetto promotore di progetti di promozione in Cina, Russia, India, Svezia e Finlandia, da tre anni ha attivato la Business Unit “Promozione”, che supporta le aziende che usufruiscono dei fondi messi a disposizione dalla misura Promozione Paesi terzi dell’Ocm vino.
Promozione per Unione Italiana Vini significa anche tecnologia: il Simei-Enovitis, la più importante fiera internazionale dedicata alla filiera delle macchine per vigneto e cantina – con l’appendice Enovitis in Campo dedicata alle prove in vigna, è patrimonio esclusivo dell’associazione, che ne è organizzatore e promotore dalla sua prima edizione, nel 1963.

 

 

Simei, Enovitis ed Enovitis in Campo: non solo fiere, ma fucine di pensiero

simeiUnione Italiana Vini ha la promozione nel suo Dna. Dal lontano 1963, con una formidabile intuizione, ha dato vita al Simei - Salone internazionale macchine per enologia e imbottigliamento, divenuta negli anni la manifestazione leader nel panorama internazionale, capace di attirare ogni due anni in fiera a Milano migliaia di visitatori qualificati da tutto il mondo, interessati alle ultime evoluzioni della filiera tecnologica, presente con oltre 700 esposiitori, che coprono tutte le tipologie di attrezzature e prodotti per la cantina.

Nel corso degli anni, a Simei si è affiancato Enovitis, il salone, anch’esso biennale, specializzato in tecnologia e servizi per il vigneto, che trova la sua evoluzione nella versione “in campo”: negli anni pari, il vigneto di un’azienda italiana viene scelto per ospitare le prove delle macchine direttamente tra i filari. Simei (che nel frattempo, seguendo la naturale evoluzione delle aziende espositrici, si è aperto sempre più al settore beverage – spirits, bevande alcoliche, acque, succhi, oltre all’olio), Enovitis ed Enovitis in Campo costituiscono una piattaforma unica nel panorama delle fiere specializzate, il ponte di collegamento delle imprese tecnologiche con il mondo che produce vino e bevande. Enovitis campo2 Nel corso sia di Simei-Enovitis in fiera, che di Enovitis in Cmpo, i visitatori non hanno solo la possibilità di toccare con mano le ultime evoluzioni della tecnologia, che dall’edizione 2011 sono premiate da un apposito riconoscimento (il Premio all’innovazione tecnologica, assegnato da un comitato misto ricercatori universitari-tecnici di aziende vinicole). Ma hanno a disposizione un panorama informativo e formativo completo, grazie alle numerose attività congressuali e ai momenti di approfondimento organizzati in collaborazione con gli espositori. In particolare, grazie alle sinergie attuate con il progetto Tergeo, Enovitis e soprattutto Enovitis in Campo hanno sviluppato nuovi format di incoming, che prevedono percorsi guidati di formazione sulle ultime novità proposte dai partner del progetto: obiettivo primario la sostenibilità delle produzioni, cuore del progetto Tergeo.

 

A supporto dei progetti di internazionalizzazione delle aziende

L’unità Servizi di promozione per l’internazionalizzazione delle imprese vitivinicole di UIV è nata nel 2009 e porta in dote l’expertise maturato dall’organizzazione come soggetto proponente di due progetti di promozione che si sono svolti in giro per il mondo, dalla Cina alla Russia, dall’India al Nordeuropa, cofinanziati dall’Unione europea e chiusisi con ragguardevoli risultati, sia dal punto di vista strettamente numerico, sia per le relazioni instaurate nei Paesi obiettivo (vedi dettagli più in basso).
Grazie all’esperienza maturata sul campo, oggi UIV si propone al mercato come soggetto attuatore dei progetti di promozione delle imprese attraverso una serie di servizi su misura delle esigenze specifiche, dalla fase d’approccio ai mercati al monitoraggio delle fonti di finanziamento, fino all’attività di progettazione e istruttoria delle pratiche di finanziamento.
La business unit Promozione inoltre assiste e supporta i soggetti proponenti non solo nelle attività strategiche di formazione degli operatori e delle reti vendita (sia attraverso l’organizzazione di seminari, convegni, sia attraverso attività di promozione sui canali Horeca e Gdo, animazione partecipazione ad eventi, analisi di mercato), ma anche nella delicata fase di monitoraggio: questo allo scopo da un lato di verificare le performance delle attività programmate, dall’altro di ritarare modalità attuative e benefici attesi per il piano delle annualità successive.

I servizi offerti
- Analisi fondi e gestione pratiche di finanziamento (chiavi in mano)
- Gestione finanziaria ed amministrativa progetti
- Gestione rendicontazione e verifiche da parte di terzi, relazioni con le istituzioni (MIPAAF, Regioni, Agea, Agecontrol)
- Analisi di mercato e selezione di eventi e di operatori/partner specializzati nei diversi Paesi, realizzazione attività di promozione collettive (presenza ad aventi fieristici, organizzazione eventi istituzionali, incoming, formazione operatori, realizzazione materiale promo-divulgativo, pr e ufficio stampa, advertising su magazine di settore)

 

download

 

download (1)

 

 

Ambasciatori del vino italiano nel mondo
L’attività di Unione Italiana Vini a favore della filiera vino italiana non si esaurisce con i fornitori (i più rappresentativi dei quali sono riuniti in Anformape, Associazione Nazionale Fornitori Macchine e Prodotti per l’Enologia, nata in seno a UIV stessa), ma dal 2008 si è estesa alla promozione del vino italiano nel mondo e – con l’entrata in vigore della nuova Ocm, grazie ai fondi concessi per la promozione sui Paesi terzi – al supporto alle imprese che beneficino di questi fondi. L’offerta, che nasce da un expertise unico, maturato sul campo, è quella di un affiancamento totale, dalla procedura burocratica per l’accesso ai fondi al supporto nella pianificazione delle attività e al monitoraggio dei risultati conseguiti.
Dal 2008 al 2011 UIV ha realizzato come ente proponente due progetti triennali finanziati dalla Comunità Europea sui paesi Italia, Svezia, Finlandia, India, Cina e Russia per un valore complessivo di 7 milioni di euro. I due progetti, realizzati in partnership con la Fiera di Verona che ha collaborato in qualità di Ente Attuatore, hanno visto l’UIV impegnata nel delicato ruolo di “ambasciatore del vino italiano nel mondo” in azioni volte alla informazione e formazione degli operatori del vino nei paesi bersaglio, delle scuole professionali e della stampa.

Il promotion mix implementato ha previsto l’erogazione di una rosa completa di attività quali:
- Analisi del mercati nei paesi bersaglio
- Corsi di Formazione sui Ristoratori e Scuole di Ristorazione
- Partecipazione ad Eventi Fieristici attraverso convegni, conferenze stampa e seminari formativi a favore degli operatori
- Attività di Promozione sulla Ristorazione
- Realizzazione attività di incoming
- Realizzazione di Guide informative ai Vini ed i Territori Italiani (cartacei e dvd)
- Realizzazione di portali web per la fruizione di contenuti informativi e didattici
- Realizzazione di campagne stampa sulle primarie riviste di settore
- Realizzazione di attività di Pubbliche Relazione ed ufficio stampa

Progetto Paesi terzi
PW

Progetto Paesi Ue
MFT

PERFORMANCE MERCATI SVEZIA E FINLANDIA

PRESENTAZIONE PAESI TERZI III anno

RELAZIONE INDICATORI PROMOZIONE UIV PAESI TERZI E MERCATO INTERNO

 

Top