Produzione vini e mosti 2016/17, già previsto un ribasso per l’area UE28

Secondo le prime stime della CE saranno 165,6 milioni di ettolitri, il 4,3% in meno rispetto alla precedente stagione e il -1% sulla media degli ultimi 5 anni. Oltre il 96% sarà destinato alla produzione di vino

La produzione di vini e mosti dei paesi dell’UE28 nella campagna 2016/17 raggiungerà probabilmente il volume di 165,6 milioni di ettolitri.

Questa stima, insieme ai dati che vi proponiamo di seguito e che leggiamo da La Semana Vitivinícola , è stata rilasciata dalla Direzione Generale dell’Agricoltura della Commissione Europea (si veda invece qui il documento ufficiale, 2016-2017 Harvest forecasts, rilasciato dalla Commissione)

Le stime sono state compilate a partire dalle dichiarazioni degli Stati membri, con aggiornamento allo scorso 15 settembre.

Il raggiungimento di 165,6 milioni di ettolitri significherebbe un calo di produzione del 4,3% (e di circa 7,35 milioni di euro in meno in valore) sulla campagna precedente.  Il calo sulla media delle ultime cinque stagioni (2011/12-2015/16) sarebbe invece limitato al solo -1%.

Italia (previsti 50,261 milioni di ettolitri tra vini e mosti, -2% su 2015/2016 e +4% sui cinque anni), Francia (42,906 milioni di ettolitri; -10% e -6%) e Spagna (42,5 milioni di ettolitri, +1% e +1%), ancora i primi tre produttori dell’area.

Le più significative variazioni in negativo sono previste per il Lussemburgo, -46% sia sul breve che sul lungo periodo e 60mila ettolitri, per la Slovenia (-28% e -21%) e 633mila ettolitri, per l’Austria (-23% e -24% e 1,75 milioni di ettolitri), per la Repubblica Ceca (-23% ma +5% sul quinquennio e 631mila ettolitri).

Tra chi dovrebbe crescere maggiormente Romania (+28% e +17% e 4,851 milioni di ettolitri) e Croazia (+22% ma -28%, per un totale previsto di 843mila ettolitri).

Il 96,2% del volume previsto per tutti i paesi dell’UE28, cioè circa 159,6 milioni di ettolitri, sarà destinato alla vinificazione (è il 3,6% in meno rispetto alla stagione 2015/2016); il restante 3,8% (e quindi circa 6,25milioni di ettolitri o il -18%) sarà utilizzato invece per l’elaborazione di succo d’uva e di mosto concentrato rettificato.

FEB

 

Sezione: Dai Mercati. Tag: CE, produzione vini e mosti, sevi e UE28. Area Geografica: Unione europea. Categorie News Corriere: Statistica.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top