Piattaforma Vite 2012: soluzioni di difesa alla prova in campo

Tre giorni organizzati dalla Divisione Agro di BASF Italia per mostrare il valore scientifico dei prodotti e condividere le esperienze maturate a livello italiano nel corso di quest'anno

Rendere concreto e osservabile in campo l’effetto delle diverse soluzioni per la difesa della vite: questo l’obiettivo della Piattaforma Vite organizzata dalla Divisione Agro di BASF Italia. Tenutesi presso la tenuta Montecatone di Umberto Cesari, le tre giornate sono state organizzate in collaborazione con Astra Innovazione. Protagoniste dunque le soluzioni di difesa sviluppate da Basf, attraverso uno stretto contatto con il mondo scientifico e testate nelle più importanti zone vitivinicole di tutt’Italia. Un’attenzione particolare è stata data a Enervin Top, l’innovativo fungicida a base della nuova materia attiva Initium. La Piattaforma ha, infatti, rappresentato l’occasione per mostrare il valore scientifico di questo prodotto e condividere le esperienze maturate a livello italiano nel corso del 2012.

La Piattaforma Vite ha ospitato sia momenti dedicati agli approfondimenti tecnico-scientifici, che hanno visto tra i relatori diversi esponenti del mondo accademico italiano, sia visite in campo dove tecnici delle aziende agricole più importanti d’Italia, tecnici della distribuzione, esponenti dei centri di saggio, dei servizi fitosanitari nazionali e del mondo universitario hanno potuto toccare con mano l’affidabilità delle linee di difesa BASF, confrontandole con i maggiori standard di riferimento. Nello specifico, queste le soluzioni antiperonosporiche BASF testate in campo:

  • la linea standard, adattabile a tutte le zone viticole italiane;
  • la linea alta pressione, dedicata alle zone dove le infezioni di peronospora sono molto forti e diffuse;
  • la linea varietà aromatiche dedicata ai vitigni bianchi aromatici sensibili alla botrite e utilizzata dove si vuole proteggere il grappolo anche nei confronti tale malattia;
  • la linea senza patentino, una linea di prodotti “non classificati” che va incontro alle esigenze degli agricoltori sprovvisti di patentino.

Protagonisti di queste linee di difesa sono i nuovi fungicidi Enervin Top e Forum Top. Enervin Top, fungicida preventivo a base di Initium e metiram, garantisce le migliori performance nella difesa del grappolo e, per questo, si posiziona a cavallo della fioritura. Resistente al dilavamento, assicura livelli di efficacia costanti anche nelle condizioni più difficili. Forum Top, nuova formulazione a base dimetomorf e metiram, protegge invece la vegetazione nella fase di sviluppo.

Altri due prodotti sono Cabrio Top che, protegge il profilo qualitativo dei vini aromatici nella linea dedicata alle varietà bianche aromatiche, e Forum Gold, che garantisce un’elevatissima efficacia anche in situazioni critiche perché contiene ditianon.

Related posts

Commenta questo articolo

Top