Packaging, sempre meno plastica per la birra

Svolta sostenibile di Carlsberg che sostituirà l’involucro che raccoglie le lattine dei multi-pack da sei con una speciale colla

Le lattine di birra Carlsberg, fino ad oggi raggruppate in pacchi da sei con l’uso di un involucro in plastica, saranno d’ora in poi incollate tra con una speciale colla, in uno “Snap Pack”.

Grazie a questa soluzione, certamente più sostenibile della precedente, Carlsberg ha come obiettivo quello di ridurre del 76% l’utilizzo della plastica per il confezionamento dei suoi multi-pack.  Un risparmio che equivale a oltre 1200 tonnellate di plastica, il corrispettivo di circa 60 milioni di sacchetti.

Altre innovazioni in arrivo da parte del gruppo danese sono l’uso per le etichette di un inchiostro certificato ‘Cradle-to-Cradle”, così da consentire una migliore riciclabilità delle stesse, il ricorso ad una nuova tecnologia di rivestimento protettivo per le bottiglie di vetro, così da renderle più resistenti e riutilizzabili, e l’uso di tappi che permettono di rimuovere l’ossigeno dalle bottiglie, così da conservare meglio e più a lungo la birra.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: birra, Carlsberg, multi-pack e packaging. Area Geografica: Mondo. Categorie News Corriere: Packaging.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top