On trade UK, a dicembre è primo lo Champagne

Nel 2014 le vendite in valore di vino premium del settore HoReCa sono cresciute del 10%. L’ultimo mese dell’anno è quello più vivace e giova soprattutto al commercio di vino francese

Il distributore londinese Liberty Wines ha rilasciato all’inizio del mese il report, Looking forward to Christmas in the premium on-trade, relativo alle commercio 2014 di vino premium (sparkling inclusi) nel settore HoReCa della Gran Bretagna e focalizzato, in particolare, alle vendite del mese di dicembre.

I dati presenti nello studio, elaborati a partire da quelli di CGA Strategy, si riferiscono al commercio di vino offerto a più di 20 sterline per bottiglia.

In controtendenza rispetto alla media di tutto l’on-trade, nel 2014 il valore delle vendite UK di vino premium si è incrementato in media del 10,2% sull’anno precedente e del 23,3% nel solo mese di dicembre, fatto che conferma l’importanza dell’ultimo mese dell’anno in questo mercato; nello stesse quattro settimane le vendite in volume si sono incrementate del 11,4% ed in generale i consumi di vino registrati sono stati maggiori del 20% rispetto al resto dell’anno.

Le “feste” sembrano giovare soprattutto ai vini francesi, visto che le vendite on-trade dei vini d’oltralpe sono cresciute in valore del 30,7% nel dicembre 2014, con lo Champagne che da solo prende il 63% di quelle di tutti gli sparkling, crescendo del 22,2% in volume e del 52,4% in valore.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: Cga Strategy, champagne, festività, Liberty Wines, natale e on trade UK. Area Geografica: Regno Unito. Categorie News Corriere: Consumi.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top