Nuovo presidente per la WSTA

Michael Saunders, ceo di Bibendum PLB succede a Dan Jago. Nei suoi piani l’impegno a tutelare vino e superalcolici di fronte al fisco e alle sfide di una sempre più vicina Brexit “no deal”

Lo scorso 27 giugno il consiglio d’amministrazione di The Wine and Spirit Trade Association ha nominato il nuovo Presidente del sodalizio: è Michael Saunders, che succede a Dan Jago al termine del suo mandato triennale.

Saunders è ceo di Bibendum PLB, importante distributore di vino e spirits ed anche di The Benevolent, un’associazione benefica che dal 1986 si occupa di sostenere i dipendenti dell’industria delle bevande del Regno Unito che abbiano gravi necessità di tipo medico e finanziario.

Nel programma del nuovo presidente vi sono soprattutto l’impegno a sostenere l’industria britannica del vino e dei superalcolici di fronte alle sfide della possibile Brexit “no deal” e quello della tutela del settore di fronte a fisco.

Un’altra novità nel Board del WSTA è rappresentata dall’ingresso in consiglio di due importanti nomi dell’industria di settore. Si tratta in particolare di Brad Madigan, Managing Director di Campari Group UK e di Sébastien Desreumaux, CEO di iForce e Eddie Stobart Contract Logistics.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: Brad Madigan, Brexit, Dan Jago, Michael Saunders, no deal, Sébastien Desreumaux, The Benevolent e wsta. Area Geografica: Regno Unito. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top