Nasce DOCUVIN, banca dati internazionale della vite e del vino

L’ambizioso progetto, promosso dall’Università de La Rioja, raccoglierà pubblicazioni scientifiche di viticoltura ed enologia; sarà consultabile via web

A partire dal prossimo anno sarà resa disponibile on-line una nuova banca dati bibliografica internazionale della vite e del vino. Il progetto, chiamato DOCUVIN, è stato promosso dal Governo regionale della comunità autonoma spagnola de La Rioja, in collaborazione con l’Universidad de La Rioja e la Fundación Dialnet. Il database raccoglierà quanto più possibile si riuscirà a raccogliere d’informazioni, dati e pubblicazioni internazionali (sia scientifiche che divulgative) in merito a vite e vino, con particolare attenzione alla letteratura di settore relativa alla Spagna. I dati saranno indicizzati attraverso accordi specifici con gli editori delle riviste, con i centri di ricerca e con partner diversi pubblici e privati.

Il progetto prenderà consistenza col tempo, la base di partenza è costituita da una bibliografia circa 75.000 documenti citati, in merito a viticoltura, enologia, pedologia, agronomia, chimica agricola, tecnologia alimentare etc. Entro il 2022 si prevede saranno disponibili 145mila documenti provenienti da quaranta paesi.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: bibliografia, database, Dialnet, docuvin, Universidad de La Rioja, vino e vite. Area Geografica: Mondo e Spagna. Categorie News Corriere: Enologia e Viticoltura.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top