Napa: metà del vino proviene dalle due più grandi aziende

La produzione è iper-concentrata. Nella contea si contano 522 cantine ma le prime 17 fanno il 70% del volume e le sole Gallo e Bronco insieme ben il 45%

Nei registri di Napa County sono censite ben 522 cantine attive. La produzione totale di vino consentita nella contea è di 126,4 milioni di galloni (circa 4,78 milioni di ettolitri).

I volumi prodotti, com’è naturale che sia, non sono distribuiti uniformemente tra le aziende vitivinicole, anzi, si può dire che la produzione è iper-concentrata nelle mani dei produttori più forti.

Secondo un’analisi di Wine Industry Insight’sinfatti, ben il 68,8% di quanto vinificato nella Contea di Napa proviene dalla prime 17 aziende per volume di produzione.

Questo stato di iper-concentrazione è ancora più evidente nel fatto che ben il 45% del vino prodotto nella contea è fatto negli impianti dei due più grandi player, cioè Bronco Wine e E&J Gallo. Ne deriva che – tolte queste due super potenze – i primi 15 produttori – cantine che hanno licenza e capacità produttiva tra 1 e 4 milioni di galloni all’anno – contano per il 25% del vino prodotto, mentre gli altri 505 per la restante quota parte, e cioè per il solo 30%.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: Bronco Wine Co., E. & J. Gallo, Napa e Wine Industry Insight’s. Area Geografica: USA. Categorie News Corriere: Aziende, Mercati e Statistica.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top