Istituto Trento Doc, Zanoni riconfermato presidente

"Nei prossimi anni ci attendono nuove sfide che affrontiamo con un gruppo di produttori compatto ed un vino, il Trentodoc, che ha nel territorio trentino, la sua forza e distintività"

Enrico Zanoni_1

L’assemblea degli Associati all’Istituto Trento Doc, ha confermato il mandato per i prossimi 3 anni al Presidente Enrico Zanoni. In ottemperanza al nuovo statuto, i consiglieri passano da 8 a 9. Sono stati riconfermati Carlo Moser (Vicepresidente), Lucia Letrari, Matteo Lunelli, Fabio Maccari e Andrea Pisoni. Entrano in consiglio Massimo Benetello, in rappresentanza di Cesarini Sforza, Roberta Giuriali di Maso Martis e Federico Simoni per Cantine Monfort. Ha scelto di non ricandidarsi Luciano Lunelli, al quale sono stati rivolti i più sentiti ringraziamenti per il prezioso contributo prestato.

Un’elezione all’insegna della continuità e della soddisfazione per i risultati sin qui conseguiti.

“Ringrazio per la fiducia che i soci hanno riposto nel consiglio e nella mia persona. – afferma Enrico Zanoni – Il comparto Trentodoc è in costante crescita, sia come vendite che come numero di associati. Nei prossimi anni ci attendono nuove sfide che affrontiamo con un gruppo di produttori compatto ed un vino, il Trentodoc, che ha nel territorio trentino, la sua forza e distintività”. “Nei prossimi anni, verranno rafforzate le attività in Italia – afferma Sabrina Schench, responsabile dell’Istituto – e si continueranno le azioni negli USA, svolte attraverso il Progetto OCM”.

 

Sezione: Italia. Tag: Enrico Zanoni e istituto trento doc. Area Geografica: Italia, Trentino-Alto Adige e Trento. Categorie News Corriere: Denominazioni e Interviste.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top