Il tappo a vite piace, soprattutto per semplicità

Ipsos ha raccolto il parere di oltre 6.000 consumatori di alcolici d’Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti: il 60% ritiene il tappo in alluminio pratico e facile da utilizzare. Alta la percentuale di penetrazione di mercato del tappo a vite per i vini rosati.

Una ricerca di Ipsos, condotta su di una base statistica di circa 6.000 persone, abitati in cinque paesi, Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti, ha verificato il gradimento del tappo a vite tra i consumatori di alcolici. La ricerca è stata promossa dall’Alufoil, l’European Alluminium Foil Association.

Ne è emerso un generale apprezzamento per la chiusura a vita in alluminio grazie alla sua praticità e semplicità di utilizzo. In particolare in media il 60% dei consumatori di vino ritiene che il tappo a vite sia più pratico di altre chiusure al momento dell’apertura di una bottiglia, il 56% invece pensa che la stessa chiusura sia più pratica per richiudere una bottiglia una volta aperta. Il tappo in sughero è  invece riconosciuto più pratico dal solo 16% dei consumatori.

Si noti tuttavia che la domanda sulla praticità o meno delle chiusure riguarda non solo il vino ma anche i superalcolici, tipologia per cui il tappo a vite è quasi la normalità.

In merito invece alle eventuali alterazioni sul gusto del vino causate dal tappo, il 43% dei consumatori ha dichiarato ad Ipsos di aver dovuto buttare del vino chiuso con tappo in sughero, mentre il solo 8% ha dichiarato di averlo dovuto fare con vino chiuso con tappo a vite.

Secondo Ipsos poi, la tipologia di tappo non inciderebbe particolarmente sulla percezione di qualità di un prodotto, visto che davanti ad uno stesso vino tappato con sughero o con alluminio e venduto allo stesso prezzo, la scelta dei consumatori cade sul sughero nel 39% dei casi e sul tappo a vite in alluminio per il 34%.  Qualche differenza in queste percentuali vi è tuttavia nei mercati “tradizionali” di Francia e Italia, dove la scelta del tappo in sughero è prevalente.

Altri dati di particolare interesse sono quelli riguardanti la penetrazione di mercato della chiusura in allumino, cresciuta, anche se in percentuali diverse, in tutti i sei paese oggetto della ricerca. In particolare, in cinque anni (2008 – 2013), la penetrazione di mercato del tappo metallico in Francia è cresciuta dal 12 al 31%, in Germania dal 29 al 47%, in Italia dal 17 al 19%, in spagna dal 7 al 10%, in UK dal 43 al 52%, negli Stati Uniti dal 30 al 43% (fonte di questi e dei seguenti dati è Euromonitor International e si riferiscono alle vendite di bottiglie di vetro chiuse con tappo a vite e vendute nel canale off-trade).

Le percentuali di quota di mercato nelle vendite del vino rosato vedono poi una particolare forza del tappo in alluminio in alcuni paese. Nel 2013 la quota è per la Francia del 37%, per la Germania del 67%, per l’Italia del 19%, per la Spagna del 14%, per il Regno Unito del 48%, per gli Usa del 43%.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: alluminio, ipsos, screw cap, Sughero e tappo a vite. Area Geografica: Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna e USA. Categorie News Corriere: Packaging.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top