Il Regno Unito si conferma un mercato spumeggiante

Nuovo record per le vendite off-trade di spumanti nel 2017: 120 milioni di bottiglie e 850 milioni di sterline tra gennaio e dicembre, secondo WSTA. Fatturato cresciuto del 200% in cinque anni

Le vendite al dettaglio di sparkling wine nell’off-trade del Regno Unito (negozi e supermercati) hanno totalizzato tra gennaio e dicembre 2017 un volume pari a 120 milioni di bottiglie, per un fatturato stimato in circa 850 milioni di sterline.

Si tratta di un nuovo record, secondo The Wine and Spirit Trade Association che ieri, 15 febbraio, ha rilasciato alcune anticipazioni del suo nuovo report di mercato. Secondo quanto riporta Harpers Wine&Spirit si tratterebbe del +6% in volume e del +9% in valore vs 2016 (dati questi ultimi non presenti sul comunicato di WSTA). Un incremento dunque non più a doppia cifra, come quello registrato negli anni precedenti, ma comunque solido, se è vero – lo dice WSTA – che il commercio al dettaglio di spumanti nel Regno Unito è cresciuto negli ultimi cinque anni dell’89% in volume e del 206% in valore.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: Harpers, off trade, prosecco, sparkling, spumanti e wsta. Area Geografica: Regno Unito. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top