Il fuoco minaccia ancora i vigneti della California

Un grande incendio è scoppiato nella Contea di Yolo a nord est di Napa e ha già interessato 70.000 acri tra boschi e prati. Preoccupazione per l’arrivo del fumo sulle uve

Ancora una volta il nord della California è minacciato dal fuoco. A partire dalla scorsa settimana, un grande incendio sviluppatosi nella zona rurale di Yolo, a nord ovest della città di Sacramento, ha già mandato in fumo 70.000 acri (più di 28.000 ettari) tra prati e boschi. Circa 700 case sono sotto la minaccia del fuoco e le autorità hanno emesso ordini di evacuazione per centinaia di residenti della zona. A contrastare gli incendi impegnati più di 2.000 vigili del fuoco. Il fuoco sta ora valicando i confini della Contea di Yolo verso sudovest per entrare nella Napa County, ma rimane lontano dai vigneti. In questo momento il problema maggiore per la viticoltura nella regione sembra essere quello del possibile effetto sulle uve del fumo causato dai roghi. I venti soffiano per il momento, ma tutto potrebbe cambiare velocemente, soprattutto verso ovest e per fortuna la vite sta ancora attraversando una fase fenologica precedente l’ivaiatura, quindi le uve sono meno soggette agli effetti negativi del fumo.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: california, fumo, fuoco, incendi, invaiatura, Napa e Yolo. Area Geografica: USA. Categorie News Corriere: Mercati e Viticoltura.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top