I vini di lusso più forti nel pre-Natale

Live Ex Index: la Francia è davanti a tutti nelle vendite in valore con Bordeaux, Borgogna e Champagne; segue nella classifica per regioni l’Italia, che si fa vedere anche come capolista della vendite in volume con Tenuta San Guido

Com’è noto il Live-Ex 50 Index rappresenta le variazioni di prezzo nel tempo dei 50 vini pregiati più richiesti al mondo. Certamente il periodo che precede le festività di fine anno è uno dei momenti cruciali per il commercio del fine wine, ecco dunque cosa è stato registrato da parte degli analisti Live-Ex tra il 12 e il 18 dicembre oltre che nel mese di novembre.

Guardando allo share delle vendite in valore per regione, quella di Bordeaux rimane saldamente in prima fila, con una quota del 78,8% nel breve e dell’80,3% nel mese di novembre. Seguono la Borgogna (3,5 nella settimana e 8,7% nel mese di novembre), la Champagne (8,6 e 2,8%), l’Italia (3,9 e 3,7%), il Rodano (1,7% e 0,9%).

Guardando invece ai marchi ecco di seguito le classifiche per valore e volume nella settimana tra il 12 e il 18 dicembre. Come si può vedere in valore sono i francesi nelle prime posizioni ma per volume il primo posto, con uno share del 8,9% è saldamente in mano ad un vino italiano, Tenuta San Guido 2012 di Guidalberto.

FEBlive-ex50_dicembre

Sezione: Dai Mercati. Tag: fine wine, Live-ex, natale e prezzi. Area Geografica: Mondo. Categorie News Corriere: Consumi e Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top