I più importanti grossisti del Regno Unito

Stilato dalla rivista Harpers un ranking degli “eroi dimenticati” della supply chain delle bevande alcoliche. Primo tra tutti Liberty Wines

Harpers ha pubblicato la sua classifica dei cinquanta più importanti grossisti operanti sul mercato del vino del Regno Unito. Il ranking è stato compilato valutando non solo il volume di affari o delle merci commercializzate, ma anche varietà dell’offerta e impatto reale sul mercato: i grossisti, scrive Harpers, sono infatti gli “unsung heroes “ (gli eroi non celebrati, nascosti, dimenticati) della supply chain.

Ecco le prime cinque posizioni (il ranking completo è qui).

Top Drinks Wholesaler 2018 è Liberty Wines, scelto per la capacità di offrire un mix vincente tra servizio, portafoglio dei prodotti e un “tocco personale”, che rende la società londinese esempio da imitare per i concorrenti.

Seconda posizione per Enotria & Coe, società formatasi nel 2005 dalla fusione tra Enotria Winecellars e Coe Vintners, e che ha tra i suoi punti di forza la capacità di adattarsi a un mondo degli alcolici in rapida evoluzione.

LWC Drinks, al terzo posto, è il più grande grossista indipendente operante nel Regno Unito. La società ha sede a Manchester e gestisce 13 depositi nel paese, capaci di servire ben 7000 clienti del settore on-trade.

Troviamo poi Bibendum, grossista che ha tra i suoi punti di forza, oltre al portafoglio di vini, il programma di formazione professionale e apprendistato Wine Minds, dedicato agli operatori del commercio delle bevande alcoliche.

Quinta posizione per la società scozzese Alliance Wine, particolarmente attenta ai valori del biologico, dell’ecologia e della sostenibilità.

FEB

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top