E-commerce: the new gateway for Italian wine in China

In programma oggi a Shanghai l'evento organizzato da Ice, Mise, Mipaaf e Ambasciata italiana in Cina, in vista della giornata della promozione del vino italiano del 9 settembre sulla piattaforma di Alibaba

L’Agenzia ICE, il MISE e MIPAAF insieme all’Ambasciata Italiana in Cina sostengono e promuovono la presenza dei vini italiani sulle principali piattatorme online come strumento strategico di competivita’ sul mercato cinese. A seguito  una serie di incontri tra aziende, associazioni di categoria, banche ed il sostegno delle istituzioni, si ricordi ad esempio anche  quello a margine del G20 di Hangzhou appena conclusosi tra il Presidente del Consiglio Renzi e Jack Ma, fondatore di Alibaba, si e’ individuato nel colosso dell’e-commerce cinese uno dei principali partner strategici per introdurre, attraverso un’azione nel medio periodo strutturata ed articolata, sempre più Made in Italy in Cina

In occasione della campagna  dedicata alla promozione on line dei vini stranieri in Cina del 9/9 organizzata dal principale player del mercato online cinese ALIBABA e lanciata dal suo fondatore Jack Ma durante la scorsa edizione di Vinitaly, le istituzioni italiane sopra ricordate accompagnano  le 50 aziende del nostro Paese che con  i loro e-stores saranno protagoniste delle attivita’ del 9/9.

E’ stato organizzato quindi oggi, mercoledì 7 settembre, a Shanghai  un evento di lancio della presenza italiana sulle piattaforme di Alibaba denominato “E-commerce: the new gateway for Italian wine in China” che ha riscosso grande successo nell’occasione, tra media, bloggers, key opinion leaders e rappresentanti della distribuzione e dei canali HoReCa.

L’evento, e’ articolato in tre in tre sezioni: conferenza stampa di lancio e alle presentazioni istituzionali e di alcuni testimonial di prestigio,una master class tenuta da Ian D’Agata, tra i piu’ famosi scrittori di vino al mondo, che ha presentato  una selezione di vini oggetto della promozione ed un network cocktail con degustazione dei vini abbinata a cibo cinese per sottolinearne la complementarietà, e’ stato arricchito dalla presenza del Sottosegretario On. Ivan Scalfarotto, dall’Ambasciatore Italiano in Cina S.E. Ettore Sequi, dal Presidente dell’Agenzia ICE  Dr. Michele Scannavini.

Nel lungo periodo, l’obiettivo dell’intevento pubblico è costituire un padiglione virtuale permanente interamente italiano all’interno della piattaforma Tmall, in modo da rendere possibile ai marchi italiani un accesso preferenziale ai canali di vendita online cinesi.

L’intero evento sarà trasmesso in streaming il 9/9 sull’applicazione mobile Tmall.com in modo tale da darne una risonanza presso tutti i consumatori cinesi del paese, i quali potranno fregiarsi virtualmente dello stile e del prestigio “Made in Italy”.

Importante sottolineare la collaborazione offerta da Vinitaly, rappresentata dal Direttore Generale  di Fiera Verona Giovanni Mantovani,  per il maggiore peso dell’evento ed a sottolineare un importante operazione congiuta e di sistema a favore di uno settori produttivi maggiormente rappresentativi del nostro paese.

L’evento di Shanghai è anticipato dalla forte visbilità del comparto enoico itaiano nel programam streaming del canale APAS  di ALIBABA . Il programma, interamente dedicato alla promozione del vino italiano attraverso la messa in onda  per 15 giorni di video live e video clips che narreranno “in diretta”  l’esperienza di 10 membri del club Apas in viaggio in Italia per  visitare i luoghi di produzione del vino, sperimentare e provare la qualita’ dei prodotti, dei vini italiani, e potranno condsividere, attraverso APAS Channell e i portali AliBaba, con i consumatori cinesi la loro esperienza.

Il viaggio e’ sponsorizzato da alcuni brands italiani del settore enologico, ma anche della moda e cosmetica, presenti sulla piattaforma di Alibaba.

Su questi canali,  che godono della membership di oltre 150,000 consumatori high spending cinesei verra’ impostata la presenza istituzionale italiana con loghi del MIPAAF, ICE, MISE ecc. e video della campagna Extraordinary taste, al fine di diffondere l’idea dell’autenticita’ dei prodotti italiani offerti sulle piattaforme AliBaba e la superiorita’ dell’offerta in termini di varieta’ di vitigni utilizzati per la produzione vino italiano, (rispetto a quello francese), importante rimarcare le performances dell’Italia quale primo produttore mondiale.

Sezione: Dai Mercati. Tag: alibaba, cina, e-commerce e ice. Area Geografica: Cina e Italia. Categorie News Corriere: Eventi e appuntamenti e Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top