Diageo pensa in segreto alla cannabis?

Secondo BNN Bloomberg sarebbero in corso contatti con tre produttori canadesi del settore, ma dal colosso londinese degli alcolici non c’è nessuna conferma

Il fatto che i grandi gruppi mondiali degli alcolici stiano da tempo guardando con interesse il settore della canapa non è certo più un segreto. L’ultima e notevole notizia in questo senso e quella del ricco investimento di Constellation Brand  nel produttore canadese di canapa Canopy Growth Corporation (noi ne abbiamo parlato qui).

Non è quindi difficile ipotizzare che anche il gigante Diageo, proprietario di marchi come Guinness, Johnnie Walker, Smirnoff e Pampero, stia valutando di entrare in qualche modo in questo business. A questo proposito, negli ultimi giorni di agosto, il portale canadese BNN Bloomberg ha dato notizia di contatti in corso tra Diageo e almeno tre produttori canadesi di canapa. La notizia, vista la sua portata, è stata subito rilanciata dai più importanti portali del settore alcolici, alcuni dei quali hanno provato anche a contattare Diageo, che però non ha dato alcun riscontro alla notizia.

Sezione: Dai Mercati. Tag: bevande, cannabis e Diego. Area Geografica: Canada. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top