Consumatori sempre più eco-friendly al momento dell’acquisto

Secondo un sondaggio effettuato da CGS, due terzi dei clienti guardano oggi alla sostenibilità e il 47% è disposto a spendere di più per prodotti eco-compatibili. I più “consapevoli” sono i giovanissimi

Sempre più i consumatori guardano oggi alla sostenibilità del prodotto e del produttore quando devono scegliere per l’acquisto di un bene. Lo suggerisce la 2019 Retail and Sustainability Survey di CGS, recentemente pubblicata e frutto di un sondaggio che ha coinvolto un migliaio di consumatori americani di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

Più dei due terzi degli intervistati ha dichiarato, infatti, di prendere in considerazione al momento dell’acquisto criteri di sostenibilità ed il 47% è disposto a spendere dei più per l’acquisto di un prodotto eco-compatibile, percentuale che supera il 50% quando si restringe l’analisi ai consumatori più giovani, gli appartenenti alla Gen, quella dei post-millennials, coloro cioè che sono nati a partire dall’anno 2000.

Il perseguimento di pratiche sostenibili da parte del produttore risulta la seconda leva di fidelizzazione dei clienti, mentre il primo motivo che spinge il cliente a riacquistare un prodotto di un determinato marchio è ancora la qualità dello stesso. Si tenga presente a questo proposito che, sempre secondo il sondaggio di CGS, i clienti “affezionati” a un marchio tenderanno a spendere nel tempo ben il 67% per in più rispetto ai clienti “nuovi”.
FEB

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top