Cantina Tollo: vendite e fatturato in crescita nel primo semestre

Vini bio (+35,5%) e linea Premium (+11,8%) guidano il trend positivo dell’azienda abruzzese, tra le realtà vitivinicole più importanti d’Italia

Tollo_LineaPremium

La scelta di coniugare tradizione e innovazione nel vino si conferma vincente per Cantina Tollo, azienda vitivinicola abruzzese che continua a crescere anche nel primo semestre 2016-2017. Dopo un esercizio 2015/2016 chiuso con un fatturato di 38 milioni di euro (al 31 agosto 2016), il periodo settembre 2016-febbraio 2017 segna già un incremento del +2%, con indicatori positivi anche sull’export che rappresenta per la Cantina il 32% del fatturato.

A trainare la crescita di Cantina Tollo, i vini biologici che in questa prima parte dell’anno hanno registrato un incremento di vendite pari al +35,5%, consolidando – sia sul mercato italiano che estero – un segmento sul quale l’azienda vitivinicola di Tollo ha scelto di credere e investire già nei primi anni ’90 e che oggi la vede tra i maggiori produttori italiani. Ottime le vendite anche dei vini della linea Premium* che hanno registrato un incremento del +11,8% a valore e un +10,3% sulle bottiglie vendute.

“Il vino è per noi perfetta sintesi tra tradizione e innovazione. Un’ambizione che da oltre vent’anni guida il nostro lavoro in Cantina e ci permette di produrre vini unici, apprezzati e premiati in tutto il mondo – sottolinea Tonino Verna, presidente Cantina Tollo –. I dati positivi di questo primo semestre sono un importante riconoscimento del nostro impegno quotidiano nel segno della qualità, del rispetto per la materia prima e per il nostro territorio”.

Sezione: Dalle Aziende. Tag: cantina tollo e vini bio. Area Geografica: Abruzzo e Italia. Categorie News Corriere: Aziende e Economia e Finanza.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top