Canada: 70 supermercati dell’Ontario potranno vendere vino

L’ha annunciato il Governo provinciale alla stampa locale. Soddisfazione da parte dell’associazione di categoria Wine Council, che da tempo propone l’apertura di piccole enoteche private

Flag_of_Ontario

Come riportato dalla stampa locale (noi riprendiamo la notizia da CBCnews di Toronto), sarà presto concessa ad alcuni supermercati dell’Ontario la licenza di vendita di vino al dettaglio. A oggi nella Provincia canadese è infatti possibile acquistare vino solo all’interno dei negozi del monopolio governativo LCBO (Liquor Control Board of Ontario); fa eccezione un limitatissimo numero di enoteche private.

Il Governo dell’Ontario ha infatti annunciato che dal prossimo autunno in 70 supermercati (e solo all’interno di appositi spazi) sarà possibile acquistare vino. Inoltre, il numero dei negozi di generi alimentari con licenza di vendere vino al dettaglio crescerà fino a 150 nei prossimi anni.

La notizia è stata accolta con soddisfazione dal Wine Council of Ontario, associazione di categoria che riunisce i piccoli produttori indipendenti di vino della Provincia, e che promuove da tempo la vendita di vino al dettaglio (ne è un esempio la , che mira alla diffusione di piccole enoteche locali gestite da privati).

Ricordiamo che dallo scorso dicembre in 58 supermercati dell’Ontario è già possibile acquistare birra (arriveranno a essere 160 nel corso 2016), ma il Governo ha altresì annunciato che sta valutando di portare questo numero a 450.

FEB

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top