Bag-in-box, popolare in USA se premium e a marchio

In un mercato dove in generale calano le vendite di vino economico, il formato in cartone da tre litri guadagna nelle vendite, soprattutto per il vino dei brand più forti

Il bag-in-box è oggi negli Stati Uniti un formato di crescente importanza per i grandi brand. Secondo dati Nielsen (che vi proponiamo via Wines&Vines) il vino di qualità in cartone è tra le categoria maggiormente in crescita. Etichette come Black Box di Constellation Brand

o Bota Box di Delicato Family Vineyards sono oggi tra quelle le cui vendite stanno maggiormente crescendo all’interno della categoria vini fermi

Il Bota Box sopramenzionato nel formato da 3 litri è addirittura oggi la 15a etichetta nelle vendite statunitensi di vino a marchio, con una crescita delle vendite del 28% lo scorso anno e del 139% negli ultimi cinque anni: cresce a una velocità sette volte superiore a quella media della categoria vino fermo.  Tra confezioni da 3 e da 5 litri nel 2016 l’etichetta di Delicato ha venduto 5 milioni di casse

Più in generale, prendendo in considerazione anche i dati di IRI si nota che in un mercato in cui il vino economico sta perdendo terreno, e ci si riferisce alla fascia di prezzo inferiore agli 8-9 dollari per bottiglia (quando invece molti osservatori hanno notato per il 2016 una crescita delle vendite di vino venduto a più di dieci dollari per bottiglia, si veda ad esempio qui quanto suggerito da IWSRovvero qui quanto tracciato nell’ultimo report della  Silicon Valley Bank), il formato B-i-B da 3 litri guadagna terreno nelle vendite e cresce in popolarità.

FEB

Sezione: Senza categoria. Tag: bag in box, fasce di prezzo, iri, nielsen e Wines & Vines. Area Geografica: USA. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top