Australia, il vino è la bevanda alcolica più popolare

Lo sceglie oggi il 45% dei consumatori adulti ma, secondo Roy Morgan, è la birra a mantenere la quota maggiore nei consumi in volume (share del 44%

Il nuovo Alcohol Currency Report di Roy Morgan rivela che oggi in Australia è il vino la bevanda alcolica più popolare tra i consumatori adulti.

Il 69,3% dei maggiorenni intervistati dalla società di ricerche di mercato di Melbourne ha dichiarato di aver consumato alcolici nelle ultime 4 settimane; si tratterebbe, prendendo in considerazione tutti gli abitanti maggiorenni del paese, di circa 13.127.000 persone.

Tra questi il 44,5% ha scelto il vino (sarebbero circa 8.829.000 persone), il 39,1% la birra (7.409.000 persone), il 27.5% un superalcolico (5.214.000 persone) il 13% il sidro, l’11% una bevanda RDT, l’8,8% un liquore e il 4% un vino fortificato.

Il vino è dunque la bevanda più popolare, ma se si leggono i dati relativi ai consumi per volume è la birra ad avere il primato.  Se ogni sette giorni circa 11,5 milioni di consumatori bevono 128,8 milioni di bicchieri di bevande alcoliche, il 44,4% di questi è un bicchiere di birra, il 32% di vino, il 13,2% di superalcolici (RDT 5,1%, sidro 3,3%, liquore 1,5%, vino fortificato 0,8%).

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: birra, preferenze di consumo, RDT, Roy Morgan Research, sidro, superalcolici, vino e vino fortificato. Area Geografica: Australia. Categorie News Corriere: Consumi.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top