Australia: 79 milioni di AUD per promuovere il settore vino

L’investimento record che vale al cambio quasi 50 milioni di euro è stato stanziato per il biennio 2019-2020. I fondi saranno destinati alla ricerca (RD&E) e alla promozione nei mercati internazionali

Per il biennio 2019-2020, Wine Australia gestirà per la promozione del settore vitivinicolo del paese ben 79 milioni di AUD, un investimento record che al cambio vale circa 49 milioni di euro.  I fondi saranno in particolare destinati a programmi di RD&E (Research, Development & Engineering) e di promozione e sviluppo del vino australiano sui mercati internazionali, secondo l’Annual Operational Plan 2019–20 (AOP).

Quello oggi in corso è il quinto anno di operatività dello Strategic Plan 2015–2020, programma governativo di sviluppo e promozione che ha già portato importantissimi risultati al settore vino australiano. Tra il 1 gennaio 2015 e il 30 marzo 2019, ad esempio, il valore totale FOB delle esportazioni di vino dall’Australia è cresciuto del 47%, passando da 1,9 a 2,8 miliardi di AUD, mentre il prezzo medio di vendita si è incrementato in generale del 33% da 2,61 a 3,41 AUD per litro.

La crescita delle esportazioni è stata inoltre, nello stesso periodo, accompagnata da un incremento del prezzo delle uve, passato dai 463 AUD/tonnellata pagati per le uve raccolte nella vendemmia 2016 a 609  AUD/tonnellata della vendemmia 2018.

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: aop, RD&E e wine intelligence. Area Geografica: Australia. Categorie News Corriere: Aziende, Marketing e Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top