Antidumping: pace (quasi) fatta tra Cina e UE

Sembra essere in via di risoluzione la controversia relativa alla procedura antidumping sulle esportazioni di vino dall’UE alla Cina. L’ha annunciato a Parigi Gao Hucheng, Ministro del commercio cinese

A quanto si può leggere su The Drink Businnes, che cita Reuters, la controversia sui prezzi del vino EU esportato in Cina sarebbe ormai in via di risoluzione. L’ha annunciato il Ministro del Commercio cinese, Gao Hucheng, durante una conferenza stampa tenutasi a Parigi lo scorso 24 febbraio alla presenza di Nicole Bricq, titolare dello stesso dicastero in Francia.

Nel giugno scorso (ne abbiamo parlato a più riprese, si veda ad esempio qui) il Ministro cinese aveva annunciato l’avvio di un’indagine antidumping e antisovvenzioni sulle importazioni di vino dalla UE. In particolare la Cina lamentava possibili irregolarità nel sistema di sostegno UE alle esportazioni, ma l’indagine era stata da molti messa in relazione all’analoga proceduta avvita dall’Unione Europea nei confronti della Cina, riguardo al commercio di pannelli fotovoltaici. Ricordiamo in proposito che nessun produttore italiano è stato coinvolto nell’indagine cinese (si veda qui).

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: antidumping, dumping, Gao Hucheng, Nicole Brique, Reuters e The Drink Business. Area Geografica: Cina e Unione europea. Categorie News Corriere: Mercati.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top