Allert ai supermercati UK dal guru della pubblicità John Hegarty

Le politiche di pagamento ai fornitori di vino dei grandi retailer sono insostenibili. I produttori lottano per sopravvivere e contemporaneamente gli stessi supermercati perdono potere di fronte ai discount

Il comportamento dei grandi supermercati UK nei confronti dei fornitori di vino non è più sostenibile ed è necessario che si trovi il modo per pagare in modo adeguato i produttori.  Questo è quanto è stato dichiarato, nel contesto della Wine & Spirit Trade Association conference della scorsa settimana, da Sir John Hegarty, produttore di vino e fondatore della Bartle Bogle Hegarty Advertising Agency, da molti considerato un guru del settore pubblicitario.

La politica dei prezzi operata dalla grande distribuzione continua, infatti, inesorabilmente a erodere il margini dei produttori, costretti spesso a lavorare per sopravvivere.

Se fossi un retailer – ha dichiarato – Hegarty sarei molto preoccupato della situazione.  E’ necessario che i supermercati lavorino più proficuamente con i fornitori in modo da trovare una via d’uscita al problema, visto che la concorrenza dei discount  è sempre maggiore e i supermercati (Hegarty cita ad esempio Tesco e Sainsbury’s) stanno sempre più perdendo il loro potere.

 

FEB

Sezione: Dai Mercati. Tag: discount, gdo, John Hegarty, margini, prezzi e supermercati. Area Geografica: Regno Unito. Categorie News Corriere: Consumi, Marketing e Opinioni e lettere.

Related posts

Commenta questo articolo

Commenta questo articolo con Facebook

Top